Ambienti confinati

Ambienti confinati 2017-09-26T16:18:17+00:00

DATE CORSO

Tipo corso Data Orario Luogo Prezzo Iscrizione
Corso per attività lavorative in ambienti sospetti di inquinamento o confinati CORSO IN FASE DI ORGANIZZAZIONE – ACCETTIAMO PRE-ISCRIZIONI € 210,00 cad. pdf

DESTINATARI

Lavoratori addetti a lavorazioni in ambienti confinati o sospetti di inquinamento.
Il Regolamento per la sicurezza in ambienti confinati o sospetti di inquinamento, contenuto nel D.P.R. 177/2011, individua i requisiti che le imprese devono possedere per poter operare in tali ambienti.

In allegato a questo articolo proponiamo il manuale illustrato del Ministero del Lavoro contenente utili indicazioni tecniche rivolte agli operatori della sicurezza in generale ed ai datori di lavoro.

Il documento, corredato da varie illustrazioni, prende come esempio una cisterna interrata e fornisce informazioni di carattere generale applicabili nei diversi ambienti sospetti di inquinamento ed utili soluzioni tecniche per lavorare in sicurezza.

Accanto all’illustrazione della storia è presente anche un testo per i casi più generali, con i principali rischi, soluzioni tecniche, organizzative e procedurali, nonché i DPI da utilizzare con le relative procedure di emergenza.

In particolare, vengono analizzati i seguenti punti fondamentali per operare in sicurezza:

  • analisi del rischio;
  • sorveglianza sanitaria;
  • procedure di lavoro e di emergenza;
  • formazione, informazione ed addestramento degli operatori.

OBIETTIVI DEL CORSO

Il corso fornisce all’operatore la consapevolezza sui rischi derivanti da lavori svolti in ambienti confinati o sospetti di inquinamento

  • Corso per addetto in ambienti sospetti di inquinamento o confinati – 8 ORE

PROGRAMMA DEL CORSO

1. Conoscere il contesto normativo e le buone pratiche (DLgs 81/08:
artt. 26, 27, 37, 63, 66 e 121 – Allegato IV punto 3; DPR 177/11;
Guida operativa ISPESL Lavori in ambienti sospetti di inquinamento, Manuale commissione consultiva permanente, ecc.)

2. Conoscere i ruoli, le responsabilità ed i relativi obblighi:

  • Il committente (il datore di lavoro, il rappresentante del datore di lavoro committente): la qualificazione delle imprese esecutrici, l’informazione agli appaltatori, la vigilanza e la promozione del coordinamento degli appaltatori, il contratto di subappalto).
  • L’impresa esecutrice (il datore di lavoro, i preposti ed i lavoratori): i requisiti dell’impresa esecutrice.

3. Riconoscere gli ambienti sospetti di inquinamento o confinati.

4. Conoscere e saper individuare i fattori di rischio in ambienti confinati o sospetti di inquinamento.

5. Conoscere, saper individuare ed elaborare le misure di prevenzione e protezione specifiche.

6. Conoscere e sapere come si usano le specifiche strumentazioni, attrezzature e DPI da utilizzare negli ambienti confinati o sospetti di inquinamento.

7. Conoscere ed adottare le procedure di sicurezza per effettuare i lavori ambienti confinati  o sospetti di inquinamento (il permesso di lavoro), coerenti con il DLgs 81/08 e comprensive delle procedure di soccorso (emergenza e recupero).

COMUNI DI RIFERIMENTO

Consigliamo il corso, per una questione di vicinanza geografica,alle imprese che si trovano nella zona di Castelli Calepio e dei comuni limitrofi quali:

  • Adrara San Martino
  • Adrara San Rocco
  • Adro
  • Bagnatica
  • Bolgare
  • Brusaporto
  • Calcinate
  • Capriolo
  • Carobbio degli Angeli
  • Castelli Calepio ( Tagliuno Calepio Cividino Quintano )
  • Chiuduno
  • Cologno al Serio
  • Costa di Mezzate
  • Credaro
  • Foresto Sparso
  • Gandosso
  • Gorlago
  • Grumello del Monte
  • Montello
  • Mornico
  • Palazzolo sull’Oglio
  • Palosco
  • Paratico
  • Predore
  • Sarnico
  • Seriate
  • Tavernola Bergamasca
  • Telgate
  • Trescore Balneario
  • Viadanica
  • Villongo